La Schiacciata con l’uva della Nonna Maria

Scritto da PoggioalBosco

Settembre 14, 2016

La schiacciata con l'uva della nonna Maria

La schiacciata con l’uva della nonna Maria

La schiacciata con l’uva è il tipico dolce dell’autunno nelle campagne toscane.

E’ una tipica ricetta Chiantigiana tradizionalmente preparata tra Settembre ed Ottobre, il momento perfetto in cui l’uva è matura.

Nella tradizione è più una schiacciata che un dolce, questo deriva dal fatto che era un piatto povero: la base è una pasta lievitata simile a quella per il pane con l’aggiunta olio d’oliva, un pò di zucchero ed ovviamente uva.

L’uva giusta secondo le ricette tradizionali è il Canaiolo: un vitigno autoctono toscano scuro e succoso che fa parte della ricetta tradizionale del vino Chianti, ed è perfetto per la schiacciata.

Qui a Poggio al Bosco è un must settembrino ed ora che la nostra vigna è carica di uva succosa, il rischio è di mangiarla ogni giorno.

La Nonna Maria, quando le abbiamo chiesto la sua ricetta, ci ha detto: ‘La ricetta un ce l’ho mica, la schiacciata la fo sempre a occhio’, che tradotto significa che la prepara seguendo la ricetta orale tramandata di generazione in generazione dalle donne della nostra famiglia.

Quindi l’unico modo per impararla è stato seguirla passo passo in cucina per vedere e annotare le sue dosi e la preparazione, che condividiamo volentieri con voi.

Ingredienti:
600 gr di farina
lievito di birra
acqua
rosmarino
olio
semi di anice
zucchero
uva

Preparazione:
Preparare l’impasto per la base della schiacciata unendo a poco a poco l’acqua alla farina ed il lievito di birra. Far riposare per 2 ore, per permettere la lievitazione.

Fare il soffritto con olio e rosmarino ed aggiungerlo all’impasto, unendo anche i semini di anice, lo zucchero in quantità a piacere ed un pò di uva. Stendere l’impasto in una teglia con carta da forno e cospargete la superficie di uva.

Cuocere in forno a 160° per 60 minuti.


Ma non è finita qui, ogni donna nel Chianti ha la sua versione della schiacchiata con l’uva, e noi ci teniamo a condividere con voi anche la versione più moderna e raffinata della mamma Donatella, che assomiglia più ad una soffice torta.

Ingredienti:
1,5 bicchieri di latte
1 bicchiere di olio
1,5 bicchieri di zucchero
3 bicchieri di farina
1 bustina di lievito
uva

Preparazione:
Dopo aver unito tutti gli ingredienti, sistemate il composto in una teglia con carta da forno e cospargete la superficie di uva.
Cuocere in forno a 200° per 40 minuti.


Se volete immergervi nell’atmosfera settembrina della Toscana, gustatevi la schiacciata con l’uva con un bicchierino di Poggio Santo, come fa sempre la nonna, e sentirete che bontà!

ultima modifica: 2016-09-14T13:50:03+01:00 La schiacciata con l’uva è il tipico dolce dell’autunno nelle campagne toscane. L’uva giusta secondo le ricette tradizionali è il Canaiolo. da Elena Boschini

Altri articoli…

Open chat