La Pappa al Pomodoro della Nonna Maria

Scritto da PoggioalBosco

Agosto 17, 2016

Pane raffermo, rigorosamente “sciocco”, pomodori maturi, aglio e profumo di basilico: la pappa al pomodoro è tra i piatti più semplici della tradizione toscana. Ne esistono decine di versioni, per non parlare dei tipi di pomodoro che andrebbero usati (secondo tradizione  devono essere ‘costoluti’).

C’è chi ci mette pure la cipolla, chi il pane lo abbrustolisce, chi ci strofina sopra l’aglio, chi lo bagna sia nel brodo che nell’acqua dei pomodori. Noi vi proponiamo la più semplice e povera, quella della Nonna Maria, in cui il pomodoro è il re indiscusso.

Ingredienti:
300 gr di pane toscano raffermo

500 gr di pomodori toscani
Aglio
Basilico q.b.
1 lt di brodo vegetale
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe (peperoncino)

Preparazione:
Lavate e sbollentate i pomodori. Scolateli e pelateli togliendo anche i semi. In un tegame mettete l’aglio a rosolare nell’olio, quando è dorato aggiungete i pomodori tagliati a cubetti. Coprite e lasciate andare a fuoco vivo per 5-10 minuti.

Mettete il pane raffermo ammollo nel brodo vegetale (meglio se caldo). Quando anche la crosta è morbida strizzate il pane e aggiungete al sugo di pomodoro.

Proseguite la cottura per 10-15 minuti, mescolando bene finché il pane non si ‘spappola’ e la pappa diventa omogenea. Se troppo asciutta aggiungete del brodo. Togliete dal fuoco, aggiungete basilico fresco e lasciate riposare un paio d’ore.

La pappa al pomodoro va servita tiepida, ancora meglio se fredda, aggiustate di sale e pepe e se volete peperoncino e un bel filo di olio extra-vergine a crudo.

Per gustarvela al meglio abbinateci un bicchiere fresco di Estroverso o di Lunatico e sentirete che bontà!

pappapomodoro

Pappa al pomodoro

Buon appetito!

ultima modifica: 2016-08-17T14:55:17+01:00 Pane raffermo, “sciocco”, pomodori maturi, aglio e profumo di basilico: la pappa al pomodoro è tra i piatti più semplici della tradizione toscana. da Elena Boschini

Altri articoli…

Open chat